verbale

Verbale 22 aprile 2013

Verbale 22 aprile 2013

Print Friendly, PDF & Email

PRESENTI

Associazioni:

  • Baggini (Caritas Diocesana)
  • Giusti (Opera Nomadi)
  • Barbieri (Insieme)
  • Tempesta (Atletica Pavese e Soci Coop)
  • Facchini e Re (Oltre Noi)
  • Basadonne (Ass. Pavese Parkinson)
  • Carbone (Protezione Civile)
  • Martelli (Amici di Chiara)
  • Boccolari (AGESCI)
  • Afezzolli e Mazzola (Terre des Hommes)
  • Stefanelli (Centro consulenza alla Coppia)
  • Crivelli (ENPA)
  • Dosseni (Col diretti + Vintage)
  • Lugli (CODAMS DUE)
  • Pezzini (opera San Vincenzo)
  • Somenzini (Ass. Pro Famiglia Spinelli)
  • Fossati (AGAPE)
  • Sig. re Angela e Francesca (Caritas Pombio)
  • Marzano (CIF)
  • Gianelli (ARTUCEBA + Progetto Voghera)

 

Presente: Assessore alle Politiche Sociali, avv. Fiocchi Walter.

SVOLGIMENTO

  1. Il verbale della seduta precedente è approvato all’unanimità. Si anticipano, rispetto all’ordine del giorno alcune comunicazioni importanti. L’assessore Carbone informa che, il Consiglio Comunale nella delibera dello scorso 19 aprile, accogliendo la richiesta della Consulta di dedicare un luogo pubblico alla memoria di Giovanna Bertelegni, verrà dedicato il giardino pubblico di Via Dettori/Via Uberti a Giovanna con cerimonia pubblica in data da definire all’interno del periodo 9-11 maggio, senza accavallarsi con ogni altra manifestazione già compresa nel calendario della ricorrenza dell’Ascensione e della Consulta. La data più probabile sembra essere il 10 maggio con orario da definire. Baggini e Carbone si accorderanno direttamente dandone comunicazione a tutti. Il marito Giancarlo sarà informato. Per l’evento dell’inaugurazione della targa di dedica, da parte di Baggini verrà preparato un ricordo di Giovanna.L’assessore Fiocchi chiede la collaborazione della Consulta per supportare il presidente dell’Associazione Nazionale dell’Arma di Cavalleria nel fare da cicerone nelle giornate di domenica dalle 10 alle 12 per la Chiesa Rossa, Tempio Sacrario della Cavalleria Italiana. In tali ricorrenze il Presidente dell’Arma viene a Voghera per illustrare la chiesa ed i suoi contenuti e valori, ai numerosi ospiti. Il supporto viene richiesto per diminuire i viaggi del Presidente dell’Arma. Baggini si informa e farà avere le proposte per la soluzione.L’assessore Fiocchi commenta molto positivamente l’incontro avuto presso le Suore Agostiniane sulla famiglia.
  2. Si procede ad analizzare il punto due dell’ODG. Il presidente da la parola al sig. Rodolfo Rizzo, che è stato incaricato di costruire il sito internet della Consulta per i Problemi Sociali di Voghera. Rodolfo Rizzo illustra il work in progress del sito della Consulta sia per gli aspetti visivi, che tecnici e di interattività ed aggiornamento.
    • il sito è totalmente pagato da CSV Pavia
    • avrà come titolo consultavolontariatovoghera.it
    • il sito avrà estensione .it, l’attivazione di questo dominio non presenta particolari procedure burocratiche
    • il sito verrà mantenuto da Rizzo per un anno dopo il suo rilascio
    • in questo periodo la Consulta provvederà a trovare al suo interno le persone che saranno preposte al mantenimento del sito e che necessiteranno dell’opportuno training. Dopo questo periodo che possiamo considerare di garanzia, Rizzo ha comunque dato la propria disponibilità per interventi estemporanei
    • il sito avrà il link dal sito del Comune ed avrà i riferimenti dell’Assessorato di riferimento, avrà link di reciprocità con i siti delle associazioni, ogni associazione avrà una propria pagina con le proprie peculiarità
    • al sito verranno aggiunti i necessari contatori per misurare gli accessi al sito ed alle pagine/associazioni consultate
    • sarà possibile accedere al calendario delle attività della consulta ed a quello di ogni singola associazione
    • dal sito sarà possibile il link automatico a pagine facebook
    • Il sito nella sua bozza viene approvato con l’aggiunta delle modifiche di cui sopra

    Alessia Basadonne illustra la pagina Facebook che ha realizzato gratuitamente per la Consulta. Viene considerata di ottima fattura ed approvata con unanimità di ringraziamenti. Dovrà essere apportata la sicurezza, attraverso un buffer di controllo, che la pagina non sia aggiornata in modo improprio.

  3. Si procede ad analizzare il punto 3 all’ODG. Emergenza abitativa. La situazione sta peggiorando in modo drammatico. Gli alloggi della CARITAS sono colmi. Gli sfrattati non trovano nuovi alloggi per la mancanza di garanzia finanziaria verso eventuali locatari. La garanzia CARITAS di provvedere a qualche mensilità di affitto non è mai stata accettata. I buoni spesa disposti dal Comune vengono normalmente utilizzati per il pagamento delle bollette. La stima è ci sia almeno uno sfratto al giorno. Si è a conoscenza di tre famiglie che vivono ormai in macchina.
    • Si decide di riconvocare il tavolo sull’argomento con alcune proposte:
      • Sull’esempio di Pavia scontare IMU e TARES a quei proprietari che affitteranno le abitazioni a famiglie sfrattate
      • Non incidere nei criteri e le priorità di assegnazione case popolari
      • Utilizzare locali esistenti per la accoglienza degli sfrattati (utilizzo dei locali della Pezzani ad esempio)
      • Si ribadisce che la Consulta non ha soluzioni sull’argomento ma solo proposte da portare al tavolo
  4. Si procede ad analizzare il 4 punto all’ODG.
    • La data viene fissata per sabato 5 ottobre 2013
    • Viene suggerito come tema di FESTIVOL le malattie mentali, gli emarginati e gli esclusi per queste patologie, anche DEPRESSIONE DA CRISI ECONOMICA , tema da approvare, definire e completare
    • Facchini porta all’attenzione la possibilità di utilizzare i locali dell’Ospedale Psichiatrico per :
      • Un convegno sulle malattie mentali
      • Una mostra nel giardino interno nella quale esporre buona parte delle foto dal libro appena pubblicato sul tema del degrado dell’ospedale psichiatrico
    • I costi della SIAE devono essere abbattuti. Una proposta è che la musica di FESTIVOL sia organizzata come una jam session. Questa modalità di fare musica permette di pagare un forfait ma mette la Consulta nell’obbligo di permettere a chicchessia di partecipare alla jam session. Se moltissimi musicisti si conoscono tra di loro e quindi permetterebbero di far usare i propri strumenti, probabilmente non sarebbero concordi di lasciarli in mano a degli sconosciuti.
    • Far fare la richiesta SIAE da una ONLUS non sembra portare i frutti sperati.
    • Viene ricordato che le spese sostenute per FESTIVOL  sono state comunque tutte coperte dal Comune, eventualità che si auspica anche per il 2013.
    • Viene avanzata la proposta di chiedere a CSV Pavia un loro contributo.
    • Si chiede di ridiscutere il timing delle manifestazioni musicali forse dalle 15 alle 18.30. Viene ricordato che dopo le 18.30 la piazza Duomo si è impoverita ma anche che la musica delle 15.30 è più dedicata alle mamme ed i bambini che non alle persone che vorrebbero musica adeguata a loro. Lo scorso anno la piazza era gremita ma alle 19, appena dopo l’ora dell’aperitivo (quelli che per il 2013 potranno permetterselo) era diventata pressoché deserta
    • Le proposte dovranno essere portate nell’assemblea prossima (27 maggio)
  5. Si procede ad analizzare il 5 punto all’ODG. Varie ed Eventuali:
    • Progetto Voghera (Gianelli) informa del calendario attività di ottobre (mostra del fumetto, presentazione libri/autori, concerto jazz), sottolineando la giornata sulla vacca di razza varzese del 19 ottobre p.v. Progetto Voghera viene invitata a completare la documentazione per l’iscrizione alla Consulta
    • Anna Martelli sottolinea come la reattività delle scuole stia scemando a causa della ritardata partenza della Consulta a causa del corso effettuato. Gli incontri avuti finora sono stati tutti positivi. Il prossimo dalle Suore Benedettine il 6 maggio dalle 9 alle 10.30 per il quale è necessario avere una buona presenza di associazioni meglio se quelle che finora non hanno potuto partecipare ai precedenti incontri. La richiesta da parte delle scuole è ormai posizionata sull’inizio del prossimo anno scolastico.
    • E’ stato formalizzato l’accordo per l’utilizzo delle eccedenze alimentari con la COOP. L’Associazione INSIEME è la capofila e firmataria del contratto. AUSER provvede al trasporto per la CARITAS DUOMO il mercoledì ed il sabato e per CARITAS Don Orione per la cena del lunedì. Si è in attesa di risposta da parte di ESSELUNGA. o Dosseni informa sulla costituzione di uno sportello gratuito di patronato presso la CRI ogni giovedì pomeriggio alle 14 per assistenza per pratiche anzianità, invalidità, soggiorno e 730.
    • Viene illustrato il piano attività per portare anche a Voghera un presidio di LIBERA come da volantino allegato e già spedito nelle precedenti comunicazioni.

    La data della prossima Assemblea è per il 27 maggio 2013, ore 21 stessa sede. L’Assemblea viene sciolta alle 22.50.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *